Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2011

Il mio parere (borderline) su The Tree of Life

Immagine
Ieri sera ho finalmente visto The Tree of Life e sono uscita dalla sala un po' estasiata un po' rincoglionita, un po' appagata un po' delusa...
Cos'è quello che ho visto? Di che si tratta? Cosa aveva in testa Malick quando l'ha creato? E' meravigliosa poesia della visione donata allo spettatore in cambio di pochi euro o presuntuoso e autocompiaciuto delirio da artista forzatamente outsider? Mi è piaciuto e mi ha donato qualcosa o mi ha sottratto più di due ore di spensieratezza estiva?
Che dire...A dire il vero non lo so nemmeno io (come accadde qualche mese fa per Il cigno nero!)
Vediamo un po'...
PREGI: sequenze naturalistiche da togliere il fiato, cascate, eruzioni vulcaniche, esplosioni primordiali, scenari spaziali, acqua, terra, sole, il tutto assemblato senza soluzione di continuità in una affascinante e pazzesca rassegna di immagini di vita e universo, con un commento sonoro classico da far commuovere.
Riprese ravvicinate e dettagliate, rese co…

Se mi vuoi bene regalami un libro!

Immagine
...Una frase semplice, tenera, bellissima e significativa, che mi fa quasi commuovere!
Domani 23 maggio è la Festa del libro un'iniziativa promossa per il secondo anno dall'AIE (Associazione Italiana Editori) insieme al Centro per il Libro e la Lettura del Ministero dei Beni Culturali, per favorire la promozione e la diffusione della lettura! Pane per i miei denti, paradiso per i miei occhi!
Mi chiedo come si faccia a non sapere o che bisogno ci sia di ricordare quanto stupenda, piacevole, appagante, nobilitante sia la lettura, quanto piacere possa dare, quante sensazioni possa evocare, quanto di buono possa odorare la carta e quanto sia bello tenere un libro in mano, portarselo in giro come un buon amico, stringerlo al petto, sfogliarlo piano e gustarlo ora lentamente ora voracemente...
Ad ogni modo, trovo molto bella questa iniziativa e se domani ricevessi un libro in regalo, uno qualunque, ne sarei davvero felice, perché io sono sempre felice quando mi regalano e regalo, q…

I Love Books: 8. Da qui vedo la luna

Immagine
Ho finalmente finito di leggere Da qui vedo la luna, un romanzo francese scritto da tale Maud Lethielleux, che narra la storia di Moon, 19enne barbona, clochard, punkabbestia che dir si voglia, alle prese con l'amore per la scrittura e e con le imprevedibili conseguenze che da ciò le deriveranno.
Ho scritto "finalmente" non perché fosse un romanzone di migliaia di pagine, ma perché me ne volevo liberare al più presto e relegarlo nel dimenticatoio della mia raccolta di libri e della mia memoria letteraria...Veramente deludente e sciocco e piccolo come romanzo, una storiella superficiale, prevedibile, quasi in stile "libro di narrativa della scuola media", letterariamente privo di alcun valore.
Su suggerimento del mio ragazzo, che aveva letto recensioni positive ed entusiastiche su noti quotidiani on line che citavano paroloni come "Amélie Poulain" e "caso editoriale in Francia", e sulla base della mia inguaribile passione per la scrittura/le…

Il mio parere su Source Code

Immagine
Scusate la mia assenza e la mia recente carenza di post, (se mai ve ne foste accorti!), ma è un periodo un po' turbolento per me...
Anyway, questo venerdì sono andata al cinema a vedere SOURCE CODE; ho scelto di vederlo a scatola chiusa, senza aver letto nulla, animata solo dall'ammirazione incondizionata per il regista Duncan Jones che avevo trovato geniale, originale, altamente autoriale, sfacciatamente indipendente nel suo primo lungometraggio Moon (2009).
Sarà il pregiudizio positivo e inattaccabile, visto che si tratta del figlio di quel pazzo genio di David Bowie, ma trovo che questo regista ci sappia davvero fare con la macchina da presa, con la pellicola, con il cinema di un certo livello qualitativo, e guardando Source Code ne ho avuto la conferma.
La trama, abbastanza complessa se non impossibile da spiegare, può essere riassunta superficialmente così: un uomo (Jake Gyllenhaal, sempre bravissimo ed espressivo ) con l'aspetto di un altro si trova su un treno dire…