Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

Buon Natale!

Immagine
"Natale non sarà Natale senza regali", borbottò Jo, stesa sul tappeto.


...E aggiungo che non sarà Natale nemmeno senza un po' di tepore domestico, un buon albero a luminosità intermittente, una cena e un pranzo notevoli, almeno un libro e una sciarpa ricevuti in dono, una bella giocata a carte, uno sbadiglio da tombola, tanto baccano da parentela numerosa, un pizzico di malinconia da festa già arrivata e consumata, una voglia serale di pigiama, plaid e film scaldacuore.
Situazioni vagamente stereotipate, ma tutte indispensabili per la grande, necessaria, benefica illusione del Natale. L'atmosfera, anche solo mentale, è la vera bellezza di questi giorni.
Auguri miei cari e a presto!

3° compleanno!

Immagine
Oggi NullaDiPreciso compie 3 anni!
I blog sono creature, vivono di parole, pensieri, commenti, scambi di idee, trasferimenti di stati d'animo, di passioni, scoperte.
Ed è per questa loro natura quasi umana che vanno celebrati e che la loro crescita va ricordata.
Anche quest'anno vi offro un pasticcino virtuale e vi ringrazio tutti e 260 per l'aiuto che avete dato nello sviluppo e nella concretezza di questo blog, nato per caso e senza un progetto preciso e diventato ormai un pezzetto del mio cuore.

Ps: Mi scuso per la frequenza più bassa di post e per l'apparente stato di semi-abbandono del blog, ma ci sono ancora e tornerò ad esserci di più ;)

Il mio parere su Blue Jasmine

Immagine
I soliti peculiari titoli di testa bianco su nero accompagnati dal canonico motivetto jazz hanno avuto un istantaneo effetto rassicurante su di me mentre iniziava Blue Jasmine; mi sono abbandonata sulla poltrona pronta a godermi un nuovo tête-a-tête con il mio beniamino.

Subito però qualcosa è cambiato e tale cambiamento si è mantenuto per tutto il film: la dose di allenismo standard è diminuita drasticamente, la leggerezza si è travestita perfettamente da cupezza, l'ironia è diventata disperazione e il risultato di tutto ciò è un dramma psicologico, un Woody Allen più amaro e cinico e meno Woody Allen-macchietta che mai.

Personalmente preferisco l'Allen comico-romantico a quello drammatico, quello autoironico a quello bergmaniano; se su un'isola deserta dovessi portare con me un solo dvd, porterei Io e Annie e non Match Point.
Ma lo stile è sempre quello, la raffinatezza, l'armonia di musica, dialoghi e immagini, la capacità critica e priva di retorica, che sia un fi…