I Love Books: 9. La fine del mondo e il paese delle meraviglie

Sono appena rientrata da due mondi paralleli e onirici, uno futuristico e aggressivo, l'altro calmo e gelido: ho chiuso da poco il libro di Murakami Haruki ripiombando crudelmente nella realtà!
E' stata un'autentica avventura leggere questo romanzo, l'ennesimo di M.H. che passa fra le mie mani e che ci rimane sempre con grande entusiasmo e rapimento degli occhi.
Non c'è qualcosa in particolare che colpisca in questo romanzo, nè frasi o citazioni notevoli da annotare, niente di letterariamente strabiliante, eppure si legge con un gusto, una foga, un piacere raro; ci si immette nelle atmosfere strane e sospese di M.H. finendo col viverci dentro e ritornare al reale solo quando si prende il segnalibro e si richiude il libro, per poi tornare al viaggio ad ogni nuova apertura.
La trama, molto sinteticamente, si dipana lungo due mondi chiamati appunto "la fine del mondo" e "il paese delle meraviglie": nel primo mondo uno scienziato genialoide coinvolge il protagonista in un'avventura davvero surreale e "mostruosa" nei sottosuoli di Tokyo, nel secondo il protagonista (è la stessa persona dell'altro mondo?chissà...) arriva in una piccola città, cinta da mura e separata dal resto del mondo, con il compito di leggere i vecchi sogni nel teschio degli unicorni.
Cosa voglia dire tutto ciò, che a prima vista potrà sembrare assurdo e strampalato, lo scoprirete solo leggendo il libro e avventurandovi insieme al protagonista in dimensioni magiche, ora pericolose ora calme e sospese, sempre intriganti e ammantate di spiritualità, di cuore e di anima, pulsanti di vita vera nonostante l'ambientazione fantastica e iper-surreale.
Una lettura davvero di compagnia e mai noiosa; consigliata a chi ama le mirabolanti avventure e stranezze di M.H., a chi ama il genere fantasy e le dimensioni immaginarie, a chi ha voglia di entrare in un paese delle meraviglie e di spingersi fino alla fine del mondo!

Commenti

  1. Buongiorno Margherita,
    Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
    Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. Mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

    Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti,

    Silvia

    silvia [at] paperblog.com
    Responsabile Comunicazione Paperblog Italia
    http://it.paperblog.com

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I Love Books: 144. Mia figlia, don Chisciotte

WOODY ALLENamento: 2. Il dittatore dello stato libero di Bananas

Serie tv Netflix: 4. Anne with an E

I Love Books: 141. Una vita come tante

I Love Books: 143. Moby Dick

Ho aperto un sito 💗 (e volevo dirlo anche qui)