Il mio parere su Ruby Sparks


Che meraviglia, non vedevo un film così in stato di grazia da tempo! Ruby Sparks (di Jonathan Dayton e Valerie Faris, 2012) è, in ordine sparso: adorabile, elegante, romantico, divertente, geniale, poetico, malinconico..In una parola semplice e rigorosamente al superlativo: bellissimo.

Sono sempre stata affascinata dai film su scrittori, scribacchini, aspiranti romanzieri, letterati e cultori della macchina da scrivere, sia essa vintage o sotto forma di Mac, e questo film è un trionfo di romanzesco e ars scriptoria e di tutto ciò che concerne l'affascinante atto della creazione, il mondo dell'idea da mettere su carta che spesso richiede parti lenti e sofferti, ma che in alcuni casi diventa pura euforia.
C'è forse qualcosa di più incantevole? Per me no.
La seduzione esercitata da Ruby Sparks è così forte che viene voglia di essere creativi dopo aver visto il film, di scrivere romanzi o sceneggiature, si viene colti da un entusiasmo grafomane romantico e fortissimo.
E poi si capiscono molte cose sull'amore e sulle dinamiche di coppia e si rimane a bocca aperta.

I binomi Dayton-Faris (Little Miss Sunshine) e Dano-Kazan sono estro e classe al quadrato, una sorta di perfetta combinazione a quattro cifre di un cinema ideale, del mio cinema ideale.
Stimo moltissimo Paul Dano, l'ho sempre trovato interessante e perfetto nei suoi ruoli sempre un po' a disagio rispetto alla normalità, ha una faccia assurda e una bravura da paura e dà ai film in cui recita un tocco hipster timido e delicato che amo sempre vedere.
Tramite questo film ho scoperto come fosse una folgorazione color rubino pure la sua dolce consorte (della finzione filmica e della realtà), nonchè autrice della sceneggiatura, Zoe Kazan, e sento di amarla già fino a farne un'icona personale.
Non so, quei capelli rossi con quel taglio, quel viso particolare, i collant colorati che indossa nel film, le performance matte e sopra le righe che offre nel suo ruolo di fidanzata/creazione letteraria di Calvin/Paul Dano, ne fanno qualcosa di speciale e frizzantino, una freschissima novità estetica e attoriale da non dimenticare mai più.

Un film soave su un personaggio in cerca d'autore, o meglio su un autore in cerca di personaggio - e di amore -.




Non li trovate adorabili? Io voglio adottarli entrambi :)


Commenti

  1. sono incuriosita davvero tanto da questo film. sempre sulla mia lunghezza d'onda, eh! ho adorato lui in miss little s. ha una faccia FANTASTICA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! Credo proprio che lo apprezzerai Pa ;D

      Elimina
  2. Nella mia bella città non lo passano...però c'è "Il peggior Natale della mia vita". -_-

    Ho visto che è uscito una settimana fa, temo che dovrò rinunciare all'idea di vederlo al cinema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tu riesca a recuperarlo in qualche modo Tati, sento che è il tuo genere di film ;D

      Elimina
  3. grande film!
    e vedo che, dopo moonrise kingdom, lo spirito indie è rientrato in te ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheh, ebbene sì, ma questo è moooolto più profondo e intenso di quel fumetto di Moonrise Kingdom ;D

      Elimina
  4. molto carino... dice tanto sull'amore. ho trovato una sola scena improbabile, quella della festa.. in quel momento ero arrivata a trovare Calvin davvero odioso e a pensare che quello che diceva la sua ex era proprio vero.. e poi lei che entra in piscina, mah! però nel complesso delizioso, indie, divertente e geniale perché prende una cosa vecchia come il mondo (l'idea di costruirsi la donna ideale) e riesce a trattarla in modo speciale. viva ruby!

    RispondiElimina
  5. Uno dei miei preferiti del 2012 ;D
    mi ha colpito parecchio,peccato non averlo visto al cinema ma in streaming in qualità scadentissima ;(

    RispondiElimina
  6. Grazie a te so cosa guardare ! riesci a trovare le parole che vorrei usare io per ogni film che ho visto!

    vanessa

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il mio parere su Chiamami col tuo nome

I Love Books: 78. Stoner

I Love Books: 141. Una vita come tante

I Love Books: 136. Le otto montagne

I Love Books: 151. Assassinio sull'Orient Express

People I Hate: 2. Barbara D'urso