People I Hate: 1. Fabio Volo

In barba alla bontà contagiosa del Natale e assecondando il mio spietato spirito critico voglio celebrare i miei odi personali per persone e personaggi (sedicenti attori, scrittori, cantanti ecc.) che sento di detestare e che mi rendono un'erinni demoniaca avida di sangue. Perché come disse qualcuno "bisogna sempre per forza parlare d'amore?"...


Non so perché questo ragazzo dal cognome aereo mi dia così tanto fastidio e abbia il potere di farmi vomitare ogni volta che qualcuno lo nomina. Credo sia il fatto che si spacci per scrittore prendendoci tutti per il deretano, e che non abbia capito (e chi lo legge con lui) che per essere uno scrittore non basta aver imparato a scrivere e a sillabare in prima elementare. Sarà che ha quella faccia da bravo ragazzo del cazzo, tutto timido ed educato e che non si è montato la testa e che vive con i piedi per terra che mi sa di falso lontano un miglio, e che pensa di avere una saggezza su donne, amore, sesso, vita francamente ridicola dato che ha il sex appeal di una patata bollita, morbida, tenera e cogliona. Sarà il suo fastidioso accento della bassa padana che non ha mai smussato nonostante i mille film in cui ha recitato a scrocco.
Sarà che fa tutto lui e lo si vede e sente dovunque, in tv, cinema, radio, librerie,teatri, persino nei supermercati tra i barattoli di maionese e gli assorbenti, come un morbo appestante e un incubo monotematico.
Sarà che ha scritto 8.500 libri in un paio di mesi mortificando il concetto di ispirazione e di qualità letteraria.
Sarà che ha tutto questo successo e i suoi libri sono i più venduti e letti fra gli adolescenti italiani tra i 12 e i 65 anni. Sarà che quei libretti dalla copertina bianca a 5,50 euro, per un totale di 30 pagine scritte con carattere 16 mi sanno di spazzatura e di trash medio-italico. Sarà che scrive per frasette fatte in stile baci perugina e con lo stesso pericolo glicemico...Sarà, sarà...Sta di fatto che I Hate You Fabio Flight!
Come siamo finiti a Fabio Volo? Come ci siamo ridotti così in basso e a così poco? Non bastava Moccia?
Smettetela di leggere Fabio Volo, fa schifo, è ignorante, è stupido, è avvilente...
Eccovi degli esempi e delle spregevoli citazioni:


"Ogni volta che ho visto una donna che mi piaceva ho sempre cercato di conoscerla, ma soprattutto di farci l'amore". Bestia.

"Non so perché ma quando pensavo a lei i miei pensieri non avevano mai il punto. Solo virgole. Erano una valanga di immagini e parole senza punteggiatura". Metafora ortografica incomprensibile.

"Spesso si vive come se fosse per sempre e ci si dimentica degli attimi". Banalità sconcertante.

"Tutto ciò che ho di lei è nella mia testa e nella mia anima. Per sempre. Lei è un respiro, un pensiero, un'emozione, è confusione e chiarezza". Tanto vale leggere un Harmony.

"Lei è il paese dove voglio vivere". Almeno te ne vai dall'Italia.

"A volte, mentre passeggio, mi viene voglia di andare in una libreria. Entrare e trascorrere del tempo, prendendo ogni tanto un libro in mano, mi rilassa. Mi fa stare bene. Mi fa sentire sempre un po' più intelligente e interessante di come sono realmente". Ma soprattutto, che ci fa uno come te in libreria???

"La vita non è ciò che ci accade, ma ciò che facciamo con ciò che ci accade..." Dalla lettera di San Paolo apostolo ai discepoli.

"Spesso ciò che è meglio non è quello che fa stare bene". Grandissima minchiata.

"Darei la vita per non morire" . Per fortuna morirai.

"Amo le labbra: le amo perche sono costrette a non toccarsi se vogliono dire "Ti odio" e obbligate a unirsi se vogliono dire "Ti amo". Logopedia sentimentale patetica.

"Dava l'idea di essere una donna che dona tutto, ma non regala niente." Ora mi devi spiegare la differenza.
  
"Ho imparato che il contrario dell'amore non è l'odio. L'odio è assenza d'amore, così come il buio è assenza di luce. L'opposto dell'amore è la paura". Allora io ho paura di te.

"In qualsiasi momento della vita si può prendere in mano le redini e cambiare il proprio destino". Eccolo il Paulo Coelho de noantri!

"Perché quando non sei interessato a qualcuno sei fichissimo, mentre se una persona ti piace ti rincoglionisci e il cervello diventa un purè". Quanti anni hai, 16??Ridicolo. E comunque come si fa ad essere più rincoglionito di così?

E l'orrore continua...

Commenti

  1. Ahahahah! Sono assolutamente d'accordo... fly away fabio!

    RispondiElimina
  2. 30 pagine con carattere 16? Sei ottimista! ahahahah

    RispondiElimina
  3. eheheheh non volevo infierire troppo ;D

    RispondiElimina
  4. ahhahha non l'avevo letta questa! ti correggo però, l'accento non è della bassa, è bresciano. credo che il motivo dell'incomprensibile successo di fabio volo stia proprio in quello che tu detesti, ovvero la sua banalità sconcertante, impacchettata con il sorriso sornione di uno che finge di essere il ragazzo della porta accanto che non s'è montato la testa.. ed evidentemente finge bene, perché molti ci credono :-)

    RispondiElimina
  5. Non posso sopportare la sua aria di vate e la sua falsa modestia che palesemente dimostra la sua altissima opinione di sé. Fabio, fly down!

    RispondiElimina
  6. Cara Margherita, sei riuscita ancora un a volta a dar voce ai miei pensieri in modo sorprendente. Sono convinta che è sempre bene conoscere qualcosa prima di criticare: io tendo ad avere spesso la puzza sotto il naso e diffidenza verso molti prodotti artistici o personaggi famosi. Un giorno qualcuno, molto più erudito di me e con meno pregiudizi di me, mi ha detto che sbaglio, che a volte ci si può divertire anche con il trash, e in effetti sono d'accordo: ma se qualcosa o qualcuno, in questo caso Fabio Volo, oltre a non essere divertente è anche irritante, meglio evitarlo,se lo conosci. Io tollero anche il trash, quando non è di cattivo gusto e/ò autocelebrativo e/o retorico.

    RispondiElimina
  7. Ma questi People I hate sono fantastici! Su questa ci ho riso un sacco!

    "Ogni volta che ho visto una donna che mi piaceva ho sempre cercato di conoscerla, ma soprattutto di farci l'amore". Bestia.

    :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Serie tv Netflix: Stranger Things 2

Il mio parere su Blade Runner 2049

2 libri (+ 1 serie tv) per le vacanze estive

I Love Books: 147. Il mulino sulla Floss

I Love Books: 145. Il racconto dell'ancella

I Love Books: 142. I racconti di Pietroburgo