Serie tv mon amour : 2. DEXTER


Ieri notte ho finito di vedere la quinta stagione di Dexter. Che dire...Dopo la passione folle scatenata dalla prima leggendaria stagione, l'entusiasmo più smorzato della seconda, la delusione della terza e il ritorno di fiamma della quarta, quest'ultima stagione mi ha lasciato soddisfatta ed estasiata come fu all'inizo di questo sconvolgente incontro seriale della mia vita.
Dexter Morgan è tornato e stavolta avrà un braccio destro femminile di nome Lumen (interpretato dall'attrice Julia Stiles), una compagna incontrata nel dolore e nella violenza e divenuta la controparte ideale del suo "dark passenger", della sua vita metodicamente e segretamente omicida. Tra i due si creerà una complicità estrema e viscerale e il nostro amato/odiato (ma più amato!) eroe-ematologo-assassino riuscirà per la prima volta a condividere e addirittura a "cedere" ad un'altra persona il suo mostruoso segreto e il suo bisogno fisiologico e rituale di ammazzare. Il maestro e la discepola, l'esperto e la principiante, la classica storia di diffidenza iniziale, fiducia crescente e devozione totale che porta fino all'amore.


L'affascinante e disturbato Dexter si innamorerà? Cambierà? Scopriranno il suo segreto o anche stavolta passerà inosservato sotto la maschera indistruttibile del bravo ragazzo-padre-lavoratore-splendida persona? Continuerà a farsi amare (in modo colpevole!) dallo spettatore che dimentica spesso di adorare e tifare per un cattivo camuffato da buono? O stavolta si farà odiare e mal sopportare? Chissà...Non vi anticipo nulla, mi limito a consigliarvi questa sconvolgente serie che ha riscritto le regole di affetto e devozione spettatoriale, che ha ridefinito i ruoli e i rigidi dualismi bene-male, odio-amore, violenza-non violenza, ribaltando aspettative e posizioni classiche. Una serie che vi farà pensare, temere, rabbrividire, patteggiare ora col male ora col bene, riconoscere le macchie di sangue, temere di vivere a Miami, diffidare degli altri e di voi stessi. Un'esperienza non scontata, profonda, ricca di tensione e passione che non potete perdere!
*Avvertenze semiserie sulla serie: solo per stomaci forti e cuori coraggiosi. Può avere effetti collaterali anche gravi, tra cui nausea e lacrime impreviste, battiti cardiaci accelerati e aumento rapido di adrenalina.

Commenti

  1. Devo decidermi ad iniziarlo, ma è un periodo che guardo troppe serie tv e non so dove ficcarlo!!!!Ma presto riuscirò, anche perché il genere mi piace tanto...

    RispondiElimina
  2. Ti capisco, anch'io guardo mille serie tv e poi faccio fatica a seguirle tutte contemporaneamente!
    Se inizi la prima serie di Dexter poi non ne potrai più fare a meno! Vedrai!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

I Love Books: 144. Mia figlia, don Chisciotte

WOODY ALLENamento: 2. Il dittatore dello stato libero di Bananas

Serie tv Netflix: 4. Anne with an E

I Love Books: 141. Una vita come tante

I Love Books: 143. Moby Dick

Ho aperto un sito 💗 (e volevo dirlo anche qui)